domenica 22 settembre 2013




Sono molti anni che lavoro senza respiro con l'ansia che mi accompagna, sfornando illustrazioni che delle volte non mi convincono molto, ma si lavora e bisogna rispettare le scadenze.
A maggio per un problema sorto con l'editore il meccanismo si è inceppato e il lavoro è entrato in pausa, così mi sono ritrovata a pensare. A pensare alla strada percorsa e a capire se quello che sto facendo riesce a dare espressione a quella voce interiore che mi rappresenta e che è la mia guida.


In questo vorticoso e ansioso pensare, navigare sul web e disegnare senza criterio mi sono imbattuta su Anna Castagnoli e l'annuncio di un suo corso di 2 giorni a Venezia sulla ricerca dello stile;
ho colto l'occasione al volo, volevo conoscere personalmente Anna e il suo entusiasmo che l'ha portata a crescere vistosamente in questi ultimi anni.
Sono stati due giorni importanti che mi hanno aperto visuali su mondi ancora sconosciuti.
Ed Anna non mi ha deluso... una persona semplice, ricca di idee e generosa nel donarti le sue conoscenze.


Ora la nebbia piano piano si sta diradando e una insolita gioiosa tranquillità si sta impossessando di me.
Non so cosa ne verrà fuori ma sono contenta come se fosse la prima volta, un sano entusiasmo che da tempo avevo perduto mi solletica le mani e mi fa lavorare, lavorare, lavorare...

Nessun commento:

Posta un commento