martedì 19 giugno 2012

Pianificare un lavoro

Che tu sia impegnato o no un minimo di pianificazione, quando devi fare un lavoro a lungo termine, la devi fare.
Tutto è facile quando, con calendario alla mano, ti segni diligentemente le progressive scadenze che ti consentiranno di terminare, con tutta calma, il lungo progetto addirittura qualche giorno prima. 
Ma purtroppo concretamente non è mai così!
Quello che sulla carta doveva essere un tranquillo pomeriggio di lavoro creativo nella realtà diventa un caotico accavallarsi di impegni dell'ultimo minuto, richieste più curiose, campanelli che suonano... Cerchi di barricarti in casa nascondendoti al mondo ma è tutto inutile. Il suono del campanello del rappresentante della Folletto rompe l'incanto della concentrazione e il tuo pomeriggio in un attimo è diventato già sera e quindi ora di fare la cena e tutto quello che segue...

Nessun commento:

Posta un commento